top of page

La Mindfulness e le sue applicazioni.

La mindfulness (o consapevolezza) è una pratica meditativa che si concentra sull'essere pienamente presenti e consapevoli del momento attuale, senza giudizio e con gentilezza.

La pratica della mindfulness ha le sue radici nella tradizione buddhista, ma ha avuto una diffusione più ampia grazie alla sua adattabilità in molteplici contesti.

La pratica della mindfulness come la conosciamo oggi ha avuto origine negli anni '70 negli Stati Uniti, grazie al lavoro di Jon Kabat-Zinn, un biologo molecolare che ha introdotto la pratica della mindfulness in un contesto terapeutico. Kabat-Zinn ha creato il programma MBSR (Mindfulness-Based Stress Reduction), che utilizza la mindfulness come strumento per aiutare le persone a ridurre lo stress e migliorare la qualità della vita.

Negli anni successivi, la pratica della mindfulness ha avuto una diffusione sempre maggiore in diversi campi, come la psicologia, la medicina, l'istruzione e l'ambito aziendale.

Oggi la pratica della mindfulness è ampiamente utilizzata in tutto il mondo come strumento per la gestione dello stress, il miglioramento della salute mentale e fisica e lo sviluppo personale.

La mindfulness implica la consapevolezza di ciò che sta accadendo nel nostro corpo, nella nostra mente e nel nostro ambiente, senza reagire in modo automatico o giudicante. Ciò significa essere presenti al momento attuale, senza lasciarsi distrarre da pensieri, preoccupazioni o emozioni che ci allontanano dalla nostra esperienza diretta.

La pratica della mindfulness può portare a molteplici benefici per la salute mentale e fisica, tra cui la riduzione dello stress, l'aumento della concentrazione e della consapevolezza di sé, la riduzione dell'ansia e della depressione e il miglioramento della qualità del sonno.

In generale, la pratica della mindfulness può aiutare a sviluppare una maggiore consapevolezza di sé e degli altri, a ridurre il giudizio e la critica, a vivere in modo più sereno e soddisfacente.

Molto interessante ed efficace l’utilizzo della Mindfulness nel rapporto col cibo da cui nasce appunto Mindful Eating in cui gli strumenti della mindfulness vengono applicati nell’approccio al cibo e al proprio corpo per ricostruire una relazione sana con entrambe. Inizialmente la metodología fu pensata ed applicata per risolvere principalmente le problematiche delle abbuffate, quindi il binge eating disorder, in un secondo momento fu poi estesa a tutti i Dca con eventuali adattamenti personalizzati ( per questo motivo nei casi di Dca in corso noi suggeriamo vivamente il nostro video percorso in sinergia ai colloqui psicologici individuali ).


Altra applicazione della Mindfulness davvero efficace ed interessante è in relazione alle nostre emozioni, allo stress ed all’ansia, andando a ricostruire una gestione emotiva consapevole ed equilibrata. La nostra cultura emotiva è davvero insufficiente e disfunzionale , viene estremamente sottovalutata e non approfondita. È fondamentale comprendere che noi viviamo di emozioni, ogni momento della nostra abbiamo un’emozione in corso e non avere gli strumenti per comprenderle e gestirle ci impedisce di avere una buona qualità di vita in tutti gli aspetti!

Da queste considerazioni è nata l’idea per il nostro percorso Gestione ansia stress ed emozioni tramite gli strumenti della Mindfulness che sta aiutando moltissime persone.+


Essere noi stessi e consapevoli di noi stessi cambia la nostra vita senza alcun dubbio. Questa certezza era già estremamente diffusa nell’antica Grecia come nella cultura orientale, passando poi per il rinascimento e l’illuminismo attraverso moltissimi pensatori che hanno segnato la storia.


115 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page